Natalia Nargorna

Direttore Artistico della Associazione Lago di Como in Musica

Cittadina italiana di origine Russo-Ucraina,  risiede a Mandello del Lario, si è diplomata in pianoforte principale e didattica al Conservatorio di musica di Kiev. Svolge attività di composizione ed è autrice di colonne sonore per film. Si è esibita, oltre che in Italia, anche in Ucraina, Russia, Repubblica Ceca, Germania e Svizzera.

Luciano Andreoli

Luciano, Voce basso del Teatro Alla Scala di Milano, ha studiato pianoforte, organo, violino e canto, raggiungendo proprio nel canto la sua identità artistica. Vanta rappresentazioni ed esibizioni in tutta Europa e nel mondo.

Roberta Salvati

Roberta Salvati, Cantante soprano del Teatro Alla Scala di Milano, ha iniziato giovanissima lo studio della musica. Nel 1998 si è diplomata col massimo dei voti in pianoforte nel Conservatorio “Luisa d’Annunzio” di Pescara, Successivamente ha conseguito Diploma di Canto presso il Conservatorio Statale di Piacenza.

Ha collaborato con importanti istituzioni e Teatri, fra cui il Teatro Regio di Torino, il Teatro Alla Scala di Milano e numerosi altri.

Ha interpretato ruoli importanti in numerose opere Liriche, fra cui: Pamina nel opera il Flauto Magico e Fiordiligi in Così fan tutte di W.A. Mozart, Aida, Trovatore, Otello, La Traviata di G. Verdi,  ed in numerose altre opere

 

Michele Mauro

Michele, cantante tenore del Teatro Alla Scala di Milano.

nato a Catania,  inizia gli studi di canto nella sua città natale; in seguito prende parte a diverse masterclass con illustri cantanti come il bass-baritone Simone Alaimo ed il mezzosoprano Gabriella Ravazzi.

Si impone all’attenzione del pubblico e degli specialisti al “Concorso Internazionale di musica lirica” di Sanremo.

A giugno 2008 compie il prestigioso debutto presso il Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania interpretando il ruolo di Turiddu in Cavalleria Rusticana. In seguito prende parte ad altre importanti produzioni del Teatro Massimo “V. Bellini”, fra le quali La bohème, Beatrice di Tenda, I Pagliacci, Carmen e Tosca.

E’ stato inoltre interprete della Vedova Allegra (Die lustigeWitwe) presso il Teatro Vittorio Emanuele di Messina e della Tosca (Mario Cavaradossi) a Siracusa.

Nel corso della stagione 2011/12 ha interpretato il ruolo del tenore solista nella Giovanna D’arco al rogo di Arthur Honegger (in forma semiscenica) , Don Basilio ne Le nozze di Figaro e Remendado nella Carmen di Bizet al Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania.

Dal 2013 è Artista del coro presso il “Teatro alla Scala” di Milano.

Matteo Jin

Matteo, cantante baritono, è nato a Cheonan, in Corea del Sud, nel 1987. Si è diplomato in canto lirico alla “Seoul Arts High School”. Trasferitosi in Italia, si è diplomato con il massimo dei voti anche al Conservatorio Verdi di Milano. E’ vincitore di diversi concorsi internazionale in  Italia. Ha interpretato numerosi ruoli d’opera in Italia e all’estero, tra i quali Leporello (“Don Giovanni”); Figaro (“Barbiere di Siviglia”);

Belcore e Dulcamara (“Elisir D’amore”); Lord Enrico Ashton (“Lucia di Lammermoor”);  Giorgio Germont (“Traviata”); Il Conte di Luna (“Trovatore”); Rodrigo (“Don Carlos”); Rigoletto“Rigoletto”); Amonasro (“Aida”), Falstaff (“Falstaff”); Sharpless (“Madama Butterfly”); Marcello e Schaunard (“Boheme”); Tonio (“Pagliacci”).

Sonia Contino

Soprano lirico, si diploma in canto al Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo, si laurea in Filosofia, partecipa a saggi e masters di fonetica, dizione, canto ed ai Concerti con l’ Associazione “Gli Armonici” Orchestra da Camera.

Si specializza in canto lirico nei corsi dell’ Ente Teatro Massimo di Palermo  e del Festival Pucciniano di Torre del Lago

Riscuote notevole successo di pubblico e di personalità artistiche  per il suo innato talento scenico

Olga Tselinskaia

Soprano lirico, Diplomata col massimo dei voti all’Accademia Musicale di San Pietroburgo in Canto lirico, poi diplomata in Musica vocale da camera e Pianoforte al Conservatorio G. Verdi di Milano.

Debutta al Teatro dell’Ermitage di San Pietroburgo nel ruolo di Lauretta in “Giovanni Schicchi” di G. Puccini.

Svolge un´attività concertistica incentrata sul repertorio operistico e liederistico europeo e russo. Ha interpretato Rosina nel “Barbiere di Siviglia” di G. Rossini; Violetta ne “La Traviata” e Anna in “Nabucco” di G. Verdi; Hanna Glavari nella “Vedova Allegra” di F. Lehar; Eunice nell’”Orfeao all’inferno” di Offenbach; Melissa in “Amadigi di Gaula” di Haendel.

Invitata al Festival Internazionale “Primavera classica” ed a “Il canto russo nel mondo” a Mosca.

A “800 Musica Festival” di Ferrara, “Settimana in Musica” di Clusone, a “Liederiadi” di Milano.

Irina Belousova

Irina, cantante soprano,  ha iniziato i suoi studi nel Collegio musicale del Conservatorio di Mosca.  Trasferitasi in Italia, è vincitrice di due concorsi internazionali in Italia. Ha svolto con successo ruoli in opere di Puccini,  Pergolesi, Mozart, Bellini.

Vitaliy Kovalchuk

Vitaliy , cantante tenore, ha cominciato gli studi di canto lirico presso il liceo musicale “Kryshelnizka” nella sua città natale Ternopil, in Ucraina. Ha poi proseguito gli studi al Conservatorio “Verdi” di Milano. Nel 2002 ha iniziato a collaborare in ruoli da comprimario con l’“Orquestra Simfonica do Norte” in Portogallo in varie opere sotto la direzione del maestro José Ferreira Lobo.

Nel 2007 ha debuttato come solista primario, interpretando il ruolo di Canio nell’opera “Pagliacci” a Cosenza.  E successivamente: Cavaradossi (“Tosca”); Rodolfo (“Boheme”);  Duca di Mantova (“Rigoletto”); Ismaele (“Nabucco”);  Canio (“Pagliacci”);  Pinkerton (“Madama Butterfly”).