Turandot: “Nessun dorma”

Turandot: “Nessun dorma”

È intonata dal personaggio di Calaf.

Immerso nella notte di Pechino, in totale solitudine, il Principe attende il sorgere del giorno, quando potrà finalmente conquistare l’amore di Turandot, la principessa di ghiaccio.

 

Il principe ignoto

 

Nessun dorma!… Tu pure, o Principessa,

Nella tua fredda stanza

Guardi le stelle

Che tremano d’amore e di speranza.

Ma il mio mistero è chiuso in me,

Il nome mio nessun saprà!

Solo quando la luce splenderà,

Sulla tua bocca lo dirò fremente!…

Ed il mio bacio scioglierà il silenzio

Che ti fa mia!…

 

Voci di donne (le stelle)

 

Il nome suo nessun saprà…

E noi dovremo, ahimè, morir!…

 

Il principe ignoto

 

Dilegua, o notte!… Tramontate, stelle!…

All’alba vincerò!…